Estate, outfit da matrimonio per l’invitata impeccabile

Mai come in questo periodo mi sono sentita rivolgere la richiesta di un outfit da cerimonia.

Come sappiamo i mesi estivi sono quelli più gettonati per i matrimoni, tu quanti inviti hai già ricevuto?

Diventa difficile, spesso, attenersi alle richieste degli sposi, sempre più propensi negli ultimi anni ad indicare un “dress code” per il wedding day.

Se a prima vista, potrebbe sembrare un aiuto, si rivela invece un’arma a doppio taglio: ho sentito di matrimoni a tema country dove l’indicazione era jeans, camicia a scacchi e stivali, altri a tema anni ‘50 dove tulle e velette erano d’obbligo per le donne, bretelle e panama per gli uomini; in altri casi ci si limita a consigliare un colore, dando alla cerimonia una tonalità d’insieme, sia negli addobbi floreali che nell’abbigliamento degli invitati.

Anche la richiesta del colore spesso può rivelarsi difficile da soddisfare, quando per esempio vengono richiesti outfit in giallo, arancio, azzurro Tiffany e quei colori non sono affatto di tendenza per la stagione in corso.

Allora inizia la disperazione e ci si comincia a chiedere: “Perché ho detto che ‘ci sarò?!’”

In alcuni casi, invece, quando si ha libertà assoluta, la confusione e l’indecisione hanno il sopravvento. E qui entro in gioco io!

Vi propongo 4 soluzioni, in grado di soddisfare esigenze diverse, in base al vostro fisico e alla location della cerimonia.

hover-img

ABITO LUNGO

L’abito lungo, spesso a fantasia, ha un grande vantaggio: può essere indossato con sandali bassi. Quindi risulta l’ideale per le cerimonie al mare o in campagna dove la comodità è fondamentale. Ho una particolare avversione per il tacco in spiaggia: con l’abito lungo il problema è aggirato e il risultato garantito. Adatto un pò a tutti i fisici: non è necessario essere 2 metri per indossare un abito lungo!

PANTALONE A PALAZZO

Con il pantalone a palazzo, qualche centimetro in più non guasta, nè a livello di tacco, nè di statura. Il pantalone in questo caso è morbido, a vita alta, abbinato a cropped-top o camicie da sblusare sotto il fascione.

hover-img
hover-img

ABITO CORTO

Per evitare di essere banali, in questo caso il tacco è necessario. Anzi a mio avviso, il sandalo essendo così ben in vista, è fondamentale. Da preferire un sandalo gioiello.

GONNA LUNGA

Altra possibilità per evitare il tacco. Anche in questo caso i volumi della gonna, rendono l’outfit elegante senza necessitare di un sandalo molto particolare. Top o camicina a completare il look.

hover-img

Infine, per rispettare le tradizioni, ricorda che il nero è sconsigliato, il blu Navy è riservato alla mamma dello sposo e il viola porta sfortuna.

E se ancora non siete soddisfatte, non vi resta che venirmi a trovare in negozio e sbizzarrirvi!

X